Zero rischi per le persone e l’ambiente

Le problematiche generate dalla presenza dei volatili in prossimità delle strutture aziendali non sono da sottovalutare.

La loro presenza aumenta notevolmente il rischio di malattie per le persone (Ornitosi, Salmonellosi, Criptococcosi e Istoplasmosi) e, i rischi per gli ambienti che devono essere assolutamente controllati dal punto di vista igienico-sanitari, sono elevatissimi.

Inoltre sappiamo bene che i volatili come piccioni, gabbiani e storni sono animali stanziali, quindi se trovano un ambiente per loro ottimale, tendono a restarci tutto l’anno.

Hygene, in conformità alle leggi vigenti, opera con apposite metodologie, strumenti e prodotti, in modo da evitare l’eliminazione cruenta e non creare danni per l’ambiente.

Strumenti e metodi

Di seguito, le procedure che utilizziamo più spesso per risolvere le problematiche generate dai volatili

Disponibilità di voliere attrezzate di stazionamento temporaneo in area autorizzata dalla ASL.

Metodologie di cattura non cruenta delle popolazioni di volatili ai fini diagnostici, di studio e di controllo presso istituti specializzati.

Abbattimento con metodi non cruenti secondo le norme prescritte dal 189 / 2004 e 333 / 1998 e successive modifiche e smaltimento certificato secondo termini di legge.

Campagne di somministrazione di mangime medicato antifecondativo per la riduzione e controllo delle popolazioni di volatili infestanti.

Pulizia, disinfestazione e disinfezione di siti imbrattati da guano e successivo smaltimento secondo i termini di legge.

  • Studio, progettazione e installazione di impianti dissuasori meccanici ed elettrici
  • Svolgimento dei lavori con personale autorizzato nei lavori in corda; D.Lgs. 235/2003.

Allontanamento delle popolazioni stanziali di volatili infestanti mediante utilizzo di predatori naturali addestrati.

Disponibilità di voliere attrezzate di stazionamento temporaneo in area autorizzata dalla ASL.