Striscia la Notizia: Affidatevi a imprese di sanificazione professionali e certificate

Un servizio andato in onda su Striscia la Notizia ha messo in guardia sui tanti rischi a cui si può andare incontro affidandosi a imprese di sanificazione improvvisate e non certificate!

Striscia la Notizia: Affidatevi a imprese di sanificazione professionali e certificate

Il 4 Maggio è iniziata la Fase 2 e di conseguenza in questi giorni stanno riaprendo molte attività. Ma il Covid-19 naturalmente, purtroppo, continua a circolare, quindi tutti gli imprenditori hanno l'obbligo di sottoporre i loro locali alla sanificazione.
Come sappiamo, la sanificazione è un processo che si compone di due fasi, la pulizia e la disinfezione ambientale dei locali, e permette di abbattere virus e batteri tra cui il famigerato Covid 19. Il governo ha reso obbligatoria la sanificazione all'interno delle aziende, sui mezzi e in tutti i luoghi pubblici. Infatti nel DPCM del 26 Aprile si dispone che l'azienda deve assicurare "la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago".

Un obbligo che, per incanto, ha fatto spuntare i sanificatori come funghi.

L'amministratore delegato di un'azienda produttrice di apparecchiature per la sanificazione a ozono, intervistato dall'inviata di Striscia, ha dichiarato: "Moltissime aziende e persone ci contattano tutti i giorni per poter comprare le nostre apparecchiature per la sanificazione a ozono, dagli spazzacamini ai rivenditori di automobili, agli autolavaggi. Anche se tantissime di queste aziende non hanno i requisiti, non c'è una legge che ne vieta la vendita, quindi chiunque può acquistarle e improvvisarsi sanificatore dall'oggi al domani! Questo è un grande problema perchè, senza la perfetta conoscenza e la necessaria esperienza, si può facilmente saturare una stanza e in quel caso l'ozono diventa altamente pericoloso: può esplodere tutto anche con una piccola scintilla. Quindi assolutamente non vi rivolgete a sanificatori improvvisati."

La domanda successiva è: Come riconoscere i sanificatori improvvisati da quelli abilitati?

Questa volta risponde Marco Benedetti, Presidente dell'ANID, Associazione Nazionale Imprese di Disinfestazione.
"Questi sanificatori improvvisati mettono in pericolo la salute dei cittadini, dando un falso senso di sicurezza, e creano anche un danno all'ambiente!
Fanno pubblicità molto accattivanti sui Social, propongono servizi a basso costo, spesso non hanno una sede operativa, ma solo numeri verdi o cellulare. Per riconoscerli con certezza basta inserire il nome dell'azienda all'interno del sito www.infoimprese.it e vedere le attività che svolgono. Verificate sempre il Certificato di Iscrizione alla Camera di Commercio, all'interno del quale, in base alla Legge 274/97, deve essere ben presente il direttore tecnico."

La giornalista, come di consuetudine in questo genere di servizi, ha poi provato a fare qualche telefonata per verificare la situazione: inutile dire che tutte e tre le imprese contattate non operano a norma di legge!
Il servizio si conclude con la considerazione che, in questi periodi molto difficili, si può arrivare a comprendere il fatto che molti cerchino di ingegnarsi e reinventarsi pur di lavorare, ma sta ai cittadini evitare queste "trappole" che senza dubbio mettono in pericolo la loro salute e quella delle persone intorno.

Un ulteriore motivo per affidarsi a imprese di sanificazione abilitate e operanti a norma di legge è dato dal fatto che, in caso di contagio di un dipendente sul luogo del lavoro, non permetterebbe la configurabilità di una responsabilità civile o penale del datore di lavoro.
Il Governo infatti, alle preoccupazioni emerse per l'equiparamento tra contagio da Covid-19 e infortunio sul luogo di lavoro, ha risposto chiaramente che il rispetto dei protocolli esclude la responsabilità dell'imprenditore, che quindi eviterebbe contestazioni sia di natura civile che di natura penale nel momento in cui operasse nel pieno rispetto delle leggi.
Affidarsi a imprese di Sanificazione improvvisate e non certificate rappresenterebbe quindi un errore che si potrebbe pagare a caro prezzo anche dal punto giuridico, oltre ai già citati rischi per la salute delle persone.

Hygene è una struttura professionale che opera da oltre 22 anni, con personale specializzato, di disinfezione ambientale, sanificazione, disinfestazione e derattizzazione nel settore dell’industria alimentare, farmaceutico, cosmetico e industriale in genere, che estende i propri servizi a tutto il territorio nazionale attraverso la nostra rete “RID” Rete Italiana Disinfestazione. Tutte le imprese della rete sono certificate UNI EN 16636, ISO 9001 ed in particolare per la disinfezione ambientale e dell’aria. RID è associata a Confindustria Rete impresa, utilizzando le medesime procedure e i medesimi protocolli operativi.

I tecnici specializzati di Hygene sono a disposizione per qualsiasi chiarimento o approfondimento.

HYGENE Srl

Monza • 20900
Via Umberto Boccioni, 6

T +39 039 2020243
F +39 039 2842339
E-MAIL info@hygene.it

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.